Clinical Medical Consulting


Per prenotare ora la TAC

CON IL 20% DI SCONTO


CHIAMA ORA 06.51531340

Che cos’è una TC?

La TC, sigla che sta per Tomografia Computerizzata, è una procedura diagnostica che consiste in un’indagine digitale del corpo umano analizzato secondo sezioni.

Sfruttando raggi X, l’esame riproduce sezioni corporee del paziente ed elabora immagini tridimensionali, attraverso un sistema computerizzato.

La TAC con contrasto è la tomografia assiale computerizzata che sfrutta un mezzo di contrasto per la creazione di immagini dettagliate relativamente a vasi sanguigni, linfonodi e parenchimi.

Grazie alla TAC con contrasto, i medici riescono a individuare non solo condizioni come, per esempio, l’embolia polmonare, la trombosi venosa profonda, la pancreatite, ma anche una neoplasia, le malformazioni o l’occlusione dei vasi sanguigni e le alterazioni del parenchima (fibrosi e cirrosi).




TAC con Contrasto: Quando serve?

La TAC con contrasto è utile alla diagnosi di:

  • Embolia polmonare;
  • Trombosi venosa profonda;
  • Aneurisma dell’aorta (aneurisma dell’aorta toracica e aneurisma dell’aorta addominale);
  • Pancreatite;
  • Pseudocisti del pancreas;
  • Diverticolite;
  • Tumori.

La TAC con contrasto, inoltre, è di supporto nell’individuazione delle anomalie congenite o acquisite dei vasi sanguigni, nella diagnosi di alterazioni parenchimali note come fibrosi e cirrosi, e nella definizione dello stadio di una neoplasia.

TAC

TAC


Quando si fa la TC?

La si fa in presenza di un sospetto diagnostico da accertare. E’ un esame che permette di ottenere diagnosi accurate su lesioni importanti come quelle del sistema nervoso, degli organi addominali, dell’apparato muscoloscheletrico. È indicata in tutte le situazioni in cui si sospettano traumi, emorragie, lesioni, ischemie o tumori.

Quanto dura una TC?

Le moderne tecnologie hanno rivoluzionato il mondo della Diagnostica per immagini, migliorando anche i tempi di esecuzione degli esami. La durata di una TC varia a seconda della parte del corpo esaminata e dal tipo di sospetto diagnostico che si vuole confermare. In ogni caso la durata copre un arco temporale che oscilla tra i 4 e i 10 minuti.

Preparazione alla TC

Il paziente, prima di eseguire la TC, viene invitato a togliere eventuali oggetti di metallo che potrebbero interferire con i risultati dell’esame.

Una volta pronto, viene fatto accomodare sul lettino nella posizione richiesta dall’esame (supina, prona, laterale ecc.) e per un’esecuzione corretta, il paziente riceve comunque opportune indicazioni dal tecnico radiologo, su come muoversi o respirare.

PREPARAZIONE TC CON MEZZO DI CONTRASTO

Nell’interesse del Paziente è necessario eseguire, come da norma di legge, alcuni esami del sangue per escludere condizioni che potrebbero mettere in pericolo la salute con la somministrazione del mezzo di contrasto:

  • Azotemia
  • Creatinemia
  • Glicemia
  • Elettroforesi sieroproteica con tracciato
  • Elettrocardiogramma

Effetti collaterali e fattori di rischio:

La TC con mezzo di contrasto non comporta in genere effetti collaterali.

Al momento dell’esame, il Paziente può avvertire una sensazione di forte calore in tutto il corpo, ma solo per breve tempo.

Tuttavia può in alcuni casi provocare effetti collaterali, riconducibili ad esempio a reazioni allergiche al mezzo di contrasto, nausea, prurito o reazioni del sistema circolatorio ed è per questo che durante l’esecuzione di questi tipi di esami è richiesta la presenza del medico specialista in Anestesia e Rianimazione.





Alcuni tipi TAC

A seconda delle zone del corpo da indagare esistono diverse tipologie d’indagine.





TC Addome

La Tomografia Computerizzata all’addome è un esame di approfondimento che studia le strutture addominali nella loro interezza, compresi vasi sanguigni, fegato, pancreas e reni.
Viene prescritta in genere per accertare o escludere la presenza di lesioni neoplastiche agli organi addominali, per esaminare infiammazioni o infezioni a colon e pancreas, per valutare l’efficacia delle terapie antitumorali e per individuare possibili sanguinamenti.

Può essere usata per biopsie utili per un successivo esame istologico.  La TC addominale può essere eseguita con o senza mezzo di contrasto. Nel primo caso, il paziente deve rimanere a digiuno da cibi solidi nelle sei ore precedenti all’esame. È consentito solo bere acqua. Quest’esame è indolore.

Dura circa 10 minuti. Il paziente viene fatto sdraiare su un lettino che si muove orizzontalmente all’interno di un tubo aperto. Per la buona riuscita dell’esame con immagini di qualità, è necessario che il paziente resti immobile e segua le istruzioni impartite per trattenere il respiro. L’esame è assolutamente controindicato nelle donne in gravidanza.

Uro TC

Questa permette di ricostruire le vie urinarie e unisce i vantaggi di una TC addome con mezzo di contrasto con i rilievi emersi dalla urografia.

Con la Uro-TC si ottengono informazioni sulla morfologia e la funzionalità delle vie urinarie, dei reni e delle vie escretrici. E’ un tipo di esame richiesto infatti in caso di sangue nelle urine, in caso di patologia oncologica alla vescica o di calcoli renali.

TC Torace a Basso dosaggio

La TAC del torace è un esame diagnostico che permette di ricostruire bronchi, polmoni e vasi sanguigni presenti in questa zona del corpo attraverso i raggi X.

In genere viene prescritta quando c’è la necessità di approfondire l’esito di una radiografia per ottenere una diagnosi corretta o per monitorare nel tempo i risultati di una terapia.  La TAC torace è impiegata per studiare in particolare bronchi e polmoni e le problematiche ad essi collegate:

  1.  Lesioni tumorali
  2. Infezioni (broncopolmoniti, polmoniti, bronchiti, tbc, etc.)
  3. Infiammazioni (asma, BPCO, etc..)
  4. Versamenti pleurici

E’ un esame utile anche per definire eventuali patologie cardiovascolari che interessano aorta ascendente, arterie polmonari e grossi vasi.

L’esame può essere eseguito senza e con la somministrazione del mezzo di contrasto
endovena.

TC Encefalo

La scansione di tomografia computerizzata (TC) dell’encefalo o capo è un tipo di esame che utilizza i raggi X per creare immagini dettagliate della testa, che comprendono il cranio, il tessuto cerebrale e i vasi sanguigni. Si tratta di una procedura veloce, indolore e non invasiva, eseguita da un radiologo.

Perché si esegue?

La scansione TC encefalo può essere raccomandata se il medico vuole stabilire la causa di sintomi quali mal di testa, convulsioni, difficoltà di parola o perdita d’udito. Inoltre, spesso viene utilizzata in situazioni critiche in cui la testa ha subito traumi, in quanto è in grado di produrre immagini molto più velocemente di una RM cerebrale.

La TC del capo può essere utilizzata per rilevare ed esaminare:

  • Emorragia cerebrale causata da ictus, lesione alla testa o aneurisma
  • Tumori cerebrali
  • Problemi al cranio, come malformazioni o fratture

Le immagini prodotte possono essere utilizzate per diagnosticare:

  • Tumore cerebrale
  • Ictus
  • Idrocefalo
  • Difetti congeniti

Infine, la scansione può essere utilizzata per assistere i medici nella pianificazione degli interventi chirurgici, se necessari.

Angio TC

L’angio TC combina una scansione TC con un’iniezione di un liquido di contrasto speciale, finalizzato all’acquisizione di immagini di vasi sanguigni e tessuti in una parte del corpo.

Se il medico ritiene opportuno o necessario eseguire una Angio TC, è probabile che voglia verificare la presenza di eventuali anomalie del sistema vascolare, che coinvolgono alcuni organi come il cervello, i polmoni, il cuore, i reni, o altri organi del nostro corpo.

Nello specifico, viene prescritto per le seguenti ragioni:

  • per individuare un aneurisma, ovvero un vaso sanguigno che si è ingrandito e potrebbe rompersi;
  • per trovare i vasi sanguigni che si sono ristretti a causa dell’aterosclerosi;
  • per trovare formazioni anomale dei vasi sanguigni nel cervello;
  • per identificare i vasi sanguigni danneggiati da lesioni;
  • per trovare coaguli di sangue che potrebbero essersi formati nelle vene delle gambe e viaggiare nei polmoni;
  • per valutare un tumore alimentato dai vasi sanguigni;

FAQ – Domande frequenti


  • Cosa fare prima di una TAC?
  • Quanto tempo ci vuole per avere risultato TAC?
  • Quando fai la TAC devi spogliarti?
Cosa fare prima di una TAC?

Alcuni esami necessitano di determinate preparazione. In fase di prenotazione sarete istruiti dal nostro personale qualificato su quella più indicata al vostro esame.

Quanto tempo ci vuole per avere risultato TAC?

I risultati della TAC non sono disponibili immediatamente, in quanto le immagini elaborate dal computer, devono essere analizzate e refertate da un medico radiologo. In media, il tempo necessario per avere una risposta, varia da poche ore a qualche giorno, in virtù della gravità del singolo caso clinico.

Quando fai la TAC devi spogliarti?

Per l’esecuzione della TAC non sono necessarie particolari preparazioni. Il paziente dovrà aver cura di rimuovere eventuali oggetti di metallo che potrebbero interferire con i risultati dell’esame (cinture, anelli, orologi ecc.).



Colonscopia Virtuale

La colonscopia virtuale è una procedura di diagnostica per immagini che utilizza i raggi X e un calcolatore elettronico per produrre immagini tridimensionali del colon (intestino crasso) e del retto, fino all’estremità inferiore dell’intestino tenue, visualizzandole sullo schermo.

La procedura è usata per diagnosticare le malattie del colon e intestinali, tra cui polipi, diverticolosi e lesioni tumorali. La colonscopia virtuale viene eseguita tramite tomografia computerizzata (TC).

Vantaggi:

La colonscopia virtuale permette di studiare le pareti interne del colon in maniera non invasiva, risparmiando al paziente i fastidi e gli imbarazzi legati alla procedura tradizionale; non è inoltre necessario l’utilizzo di sedativi e antidolorifici, la durata dell’esame è inferiore e le dimissioni immediate, con possibilità di guidare e riprendere al più presto le normali attività giornaliere

Quando si esegue?
Oltre che come metodica di primo livello per lo screening del carcinoma colo-rettale, nei soggetti di età superiore a 50 anni, la colonscopia virtuale trova indicazione anche come indagine di secondo livello nella valutazione degli individui risultati positivi alla presenza di sangue occulto nelle feci.

Nei pazienti che rifiutano di sottoporsi a colonscopia tradizionale, la metodica virtuale può essere eseguita in presenza di sintomi quali dolori addominali, sanguinamento rettale, stipsi o diarrea cronica, frequenti alterazioni dell’alvo (periodi di stitichezza alternati ad episodi diarroici), anemia sideropenica di origine sconosciuta, tenesmo (sensazione di incompleta evacuazione delle feci), emissione di feci nastriformi e abbondante presenza di muco nelle feci.

Molti di questi sintomi sono riconducibili anche alle forme tumorali del cancro al colon-retto.

Preparazione COLON TC

  • Digiuno
  • Dieta
  • COLONPEG (lassativo per os) MDC per os

Principali prestazioni svolte

TAC TOMOGRAFIA COMPUTERIZZATA

  • TC ENCEFALO
  • TC COLLO
  • TC ADDOME SUPERIORE
  • TC ADDOME INFERIORE
  • TC TOTAL BODY
  • TC BACINO
  • TC ARTICOLARE
  • TC COLONNA VERTEBRALE
  • TC MASSICCIO FACCIALE
  • TC SENI PARANASALI
  • TC ARTICOLAZIONI SACRO ILIACHE
  • TC TORACE
  • TC ORECCHIO

ESAMI CON MEZZO DI CONTRASTO

  • ANGIO TC AORTA TORACICA
  • ANGIO TC AORTA ADDOMINALE
  • ANGIO TC VASI INTRACRANICI
  • ANGIO TC VASI DEL COLLO
  • ANGIO TC ARTERIE FEMORALI
  • ANGIO TC ARTERIE EPATICHE
  • ANGIO TC ARTERIE RENALI
  • URO TC
  • ANGIO TC ARTI INFERIORI
  • COLONSCOPIA VIRTUALE
  • TAC ADDOME CON MDC
  • TAC TOTAL BODY CON MDC
  • TAC ENCEFALO CON MDC


Le nostre aree d’eccellenza



Puntualità


Naturalmente i tempi di attesa e di risposta sono brevi e certi come si addice ad un studio privato di alta qualità.


Tecnologie


Troverai le più avanzate tecnologie di diagnostica con immagini di altissima qualità per una diagnosi sempre più efficace.


Competenza e cortesia


La competenza e la cortesia degli operatori sono il nostro vanto e la vostra sicurezza.


Centro di Diagnostica per Immagini Roma

Clinical Medical Consulting

All’interno del centro radiologico Clinical Medical Consulting di Roma è presente una sala d’attesa accogliente, ma soprattutto, medici altamente qualificati e ambulatori all’avanguardia.



Seleziona:

Seleziona il servizio desiderato e prenota una visita:



L’attenzione al comfort degli ambienti, accompagnata dall’efficienza del personale e dall’utilizzo di tecnologie di ultima generazione, sono gli strumenti attraverso i quali al Clinical Medical Consulting si persegue un unico obiettivo: la salute e il benessere del paziente.

Servizi al paziente e alla sua famiglia


RITIRO ESAMI


La data di ritiro viene comunicata agli utenti dal personale di accettazione al momento dell’erograzione della prestazione o al momento della prenotazione.


REFERTI ONLINE


Il Centro Diagnostico Clinical Medical Consulting offre un sevizio di consultazione dei referti online.

Clicca qui per accedere ai referti online.



Il personale di accettazione è disponibile ad informare l’utente sui tempi di risposta in qualsiasi momento ne faccia richiesta. Eventuali modifiche sui tempi di risposta verranno tempestivamente segnalate telefonicamente agli utenti dal personale di segreteria.


INDIRIZZO

Via A. M. Lorgna, 30
CAP 00143 Roma


ORARI


Lun – Ven
9:00 AM – 20:00 PM
Sab
9:00 AM – 13:00 PM
Dom
Chiuso

RECAPITI


+39 06 87642 587+39 06 51531 340

info@diagnosticacmc.it

+39 371 3102234

©2023 Diagnostica Clinical Medical Consulting S.r.l. - P.IVA 01179560774

WhatsApp chat